Resoconto 2° Triathlon Sprint Città di Livorno

Resoconto 2° Triathlon Sprint Città di Livorno

Triathlon Sprint Livorno 2015Si è svolta domenica 26 aprile, in una giornata purtroppo nuvolosa ma con buone condizioni del mare, la seconda edizione del Triathlon Sprint Città di Livorno, 5° se si considerano anche le prime 3 edizioni su distanza SuperSprint, che ha visto la presenza di circa 250 atleti al nastro di partenza. La gara, sulla distanza Sprint 750/20/5, si è svolta nelle acque prospicenti la spiaggia dei Tre Ponti e nel tratto di lungomare che dalla Rotonda arriva fino al Metamare ed era valevole anche per l’assegnazione del titolo regionale Toscano assoluto su distanza Sprint, oltre ad essere tappa del circuito di coppa toscana. I percorsi stradali interessati dalla gara sono stati completamente chiusi al traffico per l’intera durata della manifestazione e sono stati presidiati dagli atleti della Livorno Triathlon e dal personale volontario. Poco dopo le 10:30, di fronte ad una cornice di pubblico entusiasta per il ritorno del Triathlon nella sua sede più consona, sono usciti dall’acqua i quattro atleti toscani Marco Ladisa, Federico Pieri, Simone Pardini e Federico Tomei, seguiti a pochi secondi da un piccolo gruppetto tra cui agli atleti di casa Gabriele Baroni e Paolo Favilla. Nella frazione bici i primi tre hanno poi preso il largo di molto, mentre i secondi venivano invece raggiunti da altri inseguitori, tra cui Alfio Bulgarelli. Cesena Triathlon. Una volta terminata la parte ciclistica, Federico Pieri ha allungato su Pardini e Ladisa durante la frazione di corsa, mentre Bulgarelli, uscito attardato nella frazione a nuoto ma autore di una rimonta in bici e di un’ottima frazione di corsa, si è aggiudicato la quarta piazza. Gli atleti di casa Baroni e Favilla sono giunti al traguardo insieme, in quinta posizione.

Nella gara femminile, che vedeva 30 atlete al via, la triathleta targata Livorno Triathlon Federica Fanciullacci e la fiorentina Razzi Elisa hanno preso il largo a nuoto, lasciando il resto delle donne ad oltre un minuto, e restando in testa in solitaria per quasi tutta la frazione ciclistica. Ma la cortonese Monacchini Elisa le ha raggiunte ad un giro dal termine della frazione ciclistica, rientrando così in gioco per la vittoria. Le prime tre donne si sono giocate poi la vittoria nella corsa, dove la Razzi, che era sembrata la più in difficoltà nella bici, ha allungato andando a vincere in solitaria su Monacchini e Fanciullacci, giunta rispettivamente a 1′ e a 2′ dalla vincitrice.

CLASSIFICHE DELLA GARA

FOTO DELLA MANIFESTAZIONE, QUI QUELLE DEL COMITATO TOSCANO SU FACEBOOK

Al termine della gara gli atleti hanno potuto rifocillarsi con un bel ristoro ed un pasta party offerto dalla società organizzatrice.

Alla premiazione, che si è svolta subito dopo sotto un brutto ma breve acquazzone, ha partecipato come ospite d’onore anche Domenico Passuello, recente vincitore del prestigioso Ironman di Taiwan. L’atleta livornese ha premiato gli atleti della manifestazione ricevendo a sua volta un piccolo riconoscimento da parte della Livorno Triathlon, sua prima squadra agli esordi.
La premiazione è stata svolta dal presidente del comitato regionale Francesco Laino, che oltre ai primi atleti ha premiato i campioni regionali assoluti.

Si ringraziano per la collaborazione gli Enti del Comune di Livorno, la Polizia Amministrativa, la Pubblica Assistenza , l’Associazione Nazionale Carabinieri, i Vigili del Fuoco di Livorno, il Comitato Toscano della Federazione Italiana, il ristorante ‘L’Aragosta’, tutti gli sponsor e tutti gli atleti della Livorno Triathlon senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare la gara.

Inoltre si pubblica il video della manifestazione, per il quale si ringraziano:
Giorgio Riganti e Marcella Ferretti (Directors)
Paolo Aralla, Beatrice Quadri e Giorgio Riganti (Camera)
Giorgio Riganti (Aerial Photography)
Marcella Ferretti (Editing)
Audio Jungle (SoundTrack)

I commenti sono chiusi

Copyright © 2019 Livorno Triathlon. Tutti i diritti riservati