This Is Triathlon

Archive Apr 2015

Resoconto 2° Triathlon Sprint Città di Livorno

Triathlon Sprint Livorno 2015Si è svolta domenica 26 aprile, in una giornata purtroppo nuvolosa ma con buone condizioni del mare, la seconda edizione del Triathlon Sprint Città di Livorno, 5° se si considerano anche le prime 3 edizioni su distanza SuperSprint, che ha visto la presenza di circa 250 atleti al nastro di partenza. La gara, sulla distanza Sprint 750/20/5, si è svolta nelle acque prospicenti la spiaggia dei Tre Ponti e nel tratto di lungomare che dalla Rotonda arriva fino al Metamare ed era valevole anche per l’assegnazione del titolo regionale Toscano assoluto su distanza Sprint, oltre ad essere tappa del circuito di coppa toscana. I percorsi stradali interessati dalla gara sono stati completamente chiusi al traffico per l’intera durata della manifestazione e sono stati presidiati dagli atleti della Livorno Triathlon e dal personale volontario. Poco dopo le 10:30, di fronte ad una cornice di pubblico entusiasta per il ritorno del Triathlon nella sua sede più consona, sono usciti dall’acqua i quattro atleti toscani Marco Ladisa, Federico Pieri, Simone Pardini e Federico Tomei, seguiti a pochi secondi da un piccolo gruppetto tra cui agli atleti di casa Gabriele Baroni e Paolo Favilla. Nella frazione bici i primi tre hanno poi preso il largo di molto, mentre i secondi venivano invece raggiunti da altri inseguitori, tra cui Alfio Bulgarelli. Cesena Triathlon. Una volta terminata la parte ciclistica, Federico Pieri ha allungato su Pardini e Ladisa durante la frazione di corsa, mentre Bulgarelli, uscito attardato nella frazione a nuoto ma autore di una rimonta in bici e di un’ottima frazione di corsa, si è aggiudicato la quarta piazza. Gli atleti di casa Baroni e Favilla sono giunti al traguardo insieme, in quinta posizione.

Nella gara femminile, che vedeva 30 atlete al via, la triathleta targata Livorno Triathlon Federica Fanciullacci e la fiorentina Razzi Elisa hanno preso il largo a nuoto, lasciando il resto delle donne ad oltre un minuto, e restando in testa in solitaria per quasi tutta la frazione ciclistica. Ma la cortonese Monacchini Elisa le ha raggiunte ad un giro dal termine della frazione ciclistica, rientrando così in gioco per la vittoria. Le prime tre donne si sono giocate poi la vittoria nella corsa, dove la Razzi, che era sembrata la più in difficoltà nella bici, ha allungato andando a vincere in solitaria su Monacchini e Fanciullacci, giunta rispettivamente a 1′ e a 2′ dalla vincitrice.

CLASSIFICHE DELLA GARA

FOTO DELLA MANIFESTAZIONE, QUI QUELLE DEL COMITATO TOSCANO SU FACEBOOK

Al termine della gara gli atleti hanno potuto rifocillarsi con un bel ristoro ed un pasta party offerto dalla società organizzatrice.

Alla premiazione, che si è svolta subito dopo sotto un brutto ma breve acquazzone, ha partecipato come ospite d’onore anche Domenico Passuello, recente vincitore del prestigioso Ironman di Taiwan. L’atleta livornese ha premiato gli atleti della manifestazione ricevendo a sua volta un piccolo riconoscimento da parte della Livorno Triathlon, sua prima squadra agli esordi.
La premiazione è stata svolta dal presidente del comitato regionale Francesco Laino, che oltre ai primi atleti ha premiato i campioni regionali assoluti.

Si ringraziano per la collaborazione gli Enti del Comune di Livorno, la Polizia Amministrativa, la Pubblica Assistenza , l’Associazione Nazionale Carabinieri, i Vigili del Fuoco di Livorno, il Comitato Toscano della Federazione Italiana, il ristorante ‘L’Aragosta’, tutti gli sponsor e tutti gli atleti della Livorno Triathlon senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare la gara.

Inoltre si pubblica il video della manifestazione, per il quale si ringraziano:
Giorgio Riganti e Marcella Ferretti (Directors)
Paolo Aralla, Beatrice Quadri e Giorgio Riganti (Camera)
Giorgio Riganti (Aerial Photography)
Marcella Ferretti (Editing)
Audio Jungle (SoundTrack)

2° Triathlon Sprint Città di Livorno 2015

Le fotografie fatte dal nostro fotografo ufficiale Simone Ciucci!
Inoltre è presente anche il video della manifestazione per il quale si ringraziano:
Giorgio Riganti e Marcella Ferretti (Directors)
Paolo Aralla, Beatrice Quadri e Giorgio Riganti (Camera)
Giorgio Riganti (Aerial Photography)
Marcella Ferretti (Editing)
Audio Jungle (SoundTrack)

{gallery}livorno2015{/gallery}

Programma di nuoto dal 20/04/2015 al 30/06/2015

Mantenendo un riscaldamento base di circa 600/800m comprendente anche esercizi, vedere quanto scritto la volta precedente, sotto riporto gli allenamenti per questa fase finale di stagione natatoria volta a raggiungere la miglior forma per i prossimi campionati italiani di inizio luglio.

TABELLA DELLE ANDATURE

Lunedì 20/04/15 e Martedì 21/04/15
6×100 con palette 1’40 50L 25V (g.i. 1’50, g.m.f. 5×100 2’)          
8×50 + 4×50 + 2x50V 1’20 + 1’ tra le serie

Mercoledì 22/04/15 e Giovedì 23/04/15
3x(200+150) 2’35+2’ 1°gruppo più V/2’55+2’15 2°gruppo più V (g.i. 3’15-2’25, g.m.f. 3’35-2’40) 2x(3×100) 1’20/1’30 (g.i. 1’40, g.m.f. 1serie 1’50) rec 1’30 tra le serie andatura zona3

Venerdì 24/04/15 e Sabato 25/04/15 (festa!)
6×200 con pinne 2’35/2’55 (g.i. 5 serie 3’15, g.m.f. 5 serie 3’35)
6×200 2’45/3’05 (g.i. 5serie 3’25, g.m.f. 4serie 3’45) andatura zona2

Lunedì 27/04/15 e Martedì 28/04/15
4×150 con palette 2’20/2’35 50L 25V (g.i. 2’45, g.m.f. 3×150 3’)                   
8×50 + 4×50 + 2x50V 1’10 + 1’ tra le serie

Mercoledì 29/04/15 e Giovedì 30/04/15
3x(2×200) 2’35/2’55 (g.i. 3’15, g.m.f. 3’35)
2x(150+100) 2’+1’20/2’15+1’30 (g.i. 1serie 2’25+1’40, g.m.f. 1serie 2’40+1’50)
rec 1’30 tra le serie andatura zona3

Venerdì 01/05/15 (festa!) e Sabato 02/05/15
5×300 con pinne 3’55/4’25 (g.i. 4 serie 4’50, g.m.f. 3 serie 5’15)
8×100 1’25/1’35 (g.i. 7×100 1’45, g.m.f. 8×100 1’55) andatura zona2

Lunedì 04/05/15 e Martedì 05/05/15
2×300 con palette 4’20/4’50 50L 25V 50L 50V 50L 25V 50L
(g.i. 1×300+1×200 5’15, g.m.f. 2×200 3’55)                   
8×50 + 6×50 + 4x50V 1’20 + 1’ tra le serie

Mercoledì 06/05/15 e Giovedì 07/05/15
3x(250+150) 3’15+2’/3’40+2’15 (g.i. 4’+2’25, g.m.f. 4’25+2’40)
2x(3×100) 1’20/1’30 (g.i. 1serie 1’40, g.m.f. niente) rec 1’30 tra le serie andatura zona3

Venerdì 08/05/15 e Sabato 09/05/15
3×400 con pinne 5’10/5’50 (g.i. 300-400-300 4’50-6’20-4’50, g.m.f. 2×400 6’55)
6×200 2’45/3’05 (g.i. 5×200 3’25, g.m.f. 4×200 3’45) andatura zona2

Lunedì 11/05/15 e Martedì 12/05/15
1×600 50L 25V 50L 50V (g.i. 1×500, g.m.f. 1×400)                            
8×50 + 6×50 + 4x50V 1’10 + 1’ tra le serie

Mercoledì 13/05/15 e Giovedì 14/05/15
3x(300+100) 3’55+1’20/4’25+1’30 (g.i. 4’50+1’40, g.m.f. 5’15+1’50)
2x(150+100) 2’+1’20/2’15+1’30 (g.i. 1serie 2’25+, g.m.f. niente)
rec 1’30 tra le serie andatura zona3

Venerdì 15/05/15 e Sabato 16/05/15
5×200 con pinne 2’35/2’55 (g.i. 3’15, g.m.f. 4serie 3’35)
10×100 1’25/1’35 (g.i. 8×100 1’45, g.m.f. 7×100 1’55) andatura zona2

Lunedì 18/05/15 e Martedì 19/05/15
5x200mx 1cambio ogni 12,5-25-50-25-12,5                 
20×50 1′ 1 15m pugni chiusi-25prog-25V-L

Mercoledì 20/05/15 e Giovedì 21/05/15
5x(100+2×50) 1’20+40”/1’30+45” (g.i. 1’40+50”, g.m.f. 1’50+55”)
2x(3×50) 40”/45” (g.i. 1serie 50”, g.m.f. niente) rec 1’30 tra le serie

Venerdì 22/05/15 (festa!) e Sabato 23/05/15
4x(2×100+6×50) con pinne 1’20+45”/1’30+45″
(g.i. 2×100+4×50 1’40+50”, g.m.f. 3serie 1’50+55”)
20×50 45”/50″ (g.i. 18×50 55”, g.m.f. 16×50 1’)                   

*********
Lunedì 25/05/15 e Martedì 26/05/15
4×200 con palette 2’55/3’15 50L 25V (g.i. 3’35, g.m.f. 3×200 3’55)          
8x50V 50” fatti al 90-95% mantenendo un tempo costante

Mercoledì 27/05/15 e Giovedì 28/05/15
2x (2×200 5’30 + 100L 2×100 3′ + 100L 4×50 1’30) passo gara

Venerdì 29/05/15 e Sabato 30/05/15
8×50 4×100 4×200 4×100 8×50  50″-1’30-2’55/55”-1’40-3’15
(g.i. stesso ma 3×200 1’-1’50-3’35, g.m.f. stesso ma 3×100 e 3×200 1’05-2’-3’55) aerobico

Lunedì 01/06/15 e Martedì 02/06/15 (festa!)
6×200 1°-4° 2×50+100     2°-5° 50+100+50     3°-6° 100+2×50     1’15-3’30 passo gara

Mercoledì 03/06/15 e Giovedì 04/06/15
4×250  3×200  2×150  1×100  3’35-2’55-2’20-1’30/4’-3’15-2’35-1’40
(g.i. stesso ma 3×250 4’20-3’35-2’45-1’50, g.m.f. stesso ma 3×250 e 2×200 4’45-3’55-3’-2’) aerobico

Venerdì 05/06/15 e Sabato 06/06/15
2x(2x(200+100+100) 2’30-1’20/2’50-1’25 (g.i. 3’10-1’35, g.m.f. 3’3-1’45) tra le serie 100L C

Lunedì 08/06/15 e Martedì 09/06/15
6×150 con palette 2’20/2’35 50L 25V (g.i. 2’45, g.m.f. 5serie 3’)          
8x50V 50″ fatti al 90-95% mantenendo un tempo costante

Mercoledì 10/06/15 e Giovedì 11/06/15
2x(1×400 6’30 + 100L 2′ + 8×50 1’30) (g.i. e g.m.f. 1×300 e 8×50) passo gara

Venerdì 12/06/15 e Sabato 13/06/15
4×200 6×150 8×100 2’55-2’20-1’30/ 3’15-2’35-1’40
(g.i. stesso ma 3×200 3’35-2’45-1’50, g.m.f. stesso ma 3×200 e 6×100 3’55-3’-2’) aerobico

Lunedì 15/06/15 e Martedì 16/06/15
6×200 1°-4° 2×50+100     2°-5° 50+100+50     3°-6° 100+2×50     1’15-3’30 passo gara

Mercoledì 17/06/15 e Giovedì 18/06/15
20×100 1’30-1’40 (g.i. 18×100 1’50, g.m.f. 16×100 2’) aerobico

Venerdì 19/06/15 e Sabato 20/06/15
2x(2x(4×100)) 1’20-1’25  1’25 (g.i. 1’35, g.m.f. 1’45) il 4° 100 a 1’30-1’40/1’50/2’
tra le serie 100L C

Lunedì 22/06/15 e Martedì 23/06/15
2×300 con palette 4’20-4’50 50L 25V 50L 50V 50L 25V 50L
(g.i. 1×300+1×200 5’15-3’35, g.m.f. 2×200 3’55)          
8x50V 50″ fatti al 90-95% mantenendo un tempo costante

Mercoledì 24/06/15 e Giovedì 25/06/15
2x(1×200 5’30 + 150L + 2×100 3′  + 150L 4×50 1’30) passo gara

Venerdì 26/06/15 e Sabato 27/06/15
10×100 16×50  1’30-50”/1’40-55″ (g.i. 8×100 1’50-1’, g.m.f. 8×100+12×50 2’-1’) aerobico

Lunedì 29/06/15 e Martedì 30/06/15
8×50 1′ 1L 1V

Da qui far seguire un lavoro di scarico sino all’appuntamento importante dei Campionati Italiani.

Risultati 4° test stagione 2014-2015

Questo quarto test annuale sicuramente è stato quello nel quale si è potuto avere un riscontro più veritiero del vostro attuale stato di forma. Innanzitutto è stata presa maggiore familiarità con la distanza e con l’interpretazione del test. Poi finalmente abbiamo lasciato alle spalle molteplici problematiche: dalle tardive aperture, prima dell’intero impianto delle piscine e poi della vasca olimpica, alla temperatura fredda dell’acqua fino al prolungato periodo di feste natalizie ormai lontano. Inoltre è trascorso un ampio periodo che dovrebbe aver permesso l’adattamento al cambiamento dei programmi di allenamento.

Considerazioni generali sull’esecuzione del test.
Ho riscontrato una buona interpretazione della distanza dei 100m. In generale un riscontro positivo l’ho avuto anche nel confronto del risultato rispetto alla volta precedente.
Anche nel 200 il risultato è positivo. Quasi tutti hanno migliorato il tempo, fatta eccezione solo per poche unità. Considerate che i fattori che possono determinare un risultato, oltre alla continuità degli allenamenti ed allo stato fisico del momento, sono molteplici. Per esempio la differenza dell’orario di allenamento rispetto al test oppure la differenza tra allenarsi in vasca da 25m e fare il test in vasca da 50m.
Infine sono molto contento che la maggior parte di voi sia riuscita a migliorare frequenza e numero di bracciate. Nonostante ciò, a mio giudizio, per gran parte di voi il numero delle bracciate rimane sempre elevato. Sono convinto che il maggior fattore limitante per tali atleti è l’uso delle gambe. Pensate ad un’automobile che spinge solo con le ruote davanti mentre quelle dietro sono bloccate/frenate. Sicuramente il motore sarà messo maggiormente sotto sforzo con prestazioni inferiori!
 
Risultati del test differenziale.
Per la spiegazione delle singole colonne rammento di far riferimento a quanto menzionato le volte precedenti.
Troverete aggiornata la seconda tabella riferita alle andature. Rammento sempre di memorizzare la propria riga.

I RISULTATI DEL TEST

Vi aspetto tutti in vasca.
Dino Urgias

Sailfish Test Tour | Livorno 25/05/2015

Sailfish LivornoCome annunciato sarà possibile effettuare la prova delle mute Sailfish il giorno sabato 25 aprile alle ore 16:00
Ricordiamo a tutti li interessati la modalità di partecipazione:
La richiesta di noleggio e/o informazioni deve essere spedita entro il martedì precedente l’evento (21/04) utilizzando la scheda presente sul sito www.tripassion.it nella sezione noleggio al link Noleggio Mute e specificando tutti i dati richiesti.
La conferma del noleggio verrà gestita in ordine di accettazione (farà fede la data della richiesta).

Maggiori informazioni relative alla gamma di prodotti Sailfish le trovate sul sito www.tripassion.it oppure www.sailfish.com
Per qualsiasi informazione in merito conttattare Walter:
tripassion.it
Tel: (+39) 335 6908073        email: info@tripassion.it
Fax: (+39) 02 700400333        Web: www.tripassion.it