This Is Triathlon

Allenamenti dal 17 al 23 giugno 2019

Lun corsa lenta 50’+ 6 allunghi da 30”/30”+ slanci e mobilità 
Mar bici  percorso vallanato mantenere rpm 90 giro greppioli + corsa aerobica 20′ x chi fa i mezzi 40′  + stretch
Mer corsa lenta 20′ + 2000 medio rec 2’+ 5 x 400 in soglia rec 1′ + 2000 medio rec 2′ + 10′ + allungamenti vari 
Gio bici tranquilla 30′ + 3 serie di  5x  variazioni(cambi di ritmo) tipo allunghi da 20” con recupero 40” sempre con rpm 85/90 recupero tra una serie e l’altra 5′ agli + 20′ a ritmo medio con cambi tra  di voi o doppia fila(allenamento che serve x migliorare il rtm gara) 
Ven Corsa di recupero 50′ 
Sab riposo o nuoto lieve 
Dom combinato sulla triplice al gabbiano ore otto e mezzo

Forza ragazzi ricordarsi di bere che inizia il caldo importante fare un combinato alla settimana e correre dopo la bici almeno una volta 
B.allenamenti e forza Livorno triathlon

Programma dal 10 al 16 giugno 2019

Lun corsa lenta 40’+ allunghi sul prato + stretch
Mar bici barriera /vada/castellaccio/barriera rientro Brillante effettuando cambi rapidi + corsa aerobica 15′ 
Mer combinato bici tranquilla 90′ rpm 85/90+ corsa 3 x 2000 con recupero 2′ + defaticamento +allungamenti vari 
Gio nuoto in mare ore 13 + corsa lenta 30′ con allunghi centrali da 20” 
Ven bici vallonato tenere frequenza alta di pedalata(min.90) con delle variazioni da 1′ nella fase centrale possibile giro greppioli 
Sab riposo o nuoto lieve 
Dom combinato gabbiano sulla triplice ritrovo ore otto e mezza


Buon allenamenti chi gareggia scarichi gradualmente come sapete

Programma dal 3 al 9 giugno 2019

Lun corsa lenta 50’+ 5 allunghi+ allungamenti vari 
Mar bici riscaldamento 30′ rpm 90 +3 x panoramica ( 1 e la 3 a r.g. tenere 80 rpm; la 2  agile senza forzare ) + 20′ in pianura tenere rpm 90 + corsa,aerobica 20′ 
Mer corsa lenta 20’+10 x 500 in soglia con 1′ rec + 10′ + stretch 
Gio bici riscaldamento agile circa 30’+ lavoro in pianura 4 x (8′ spingere rapporto tenendo 85/90 rpm+ recupero 5 ‘ agili )+20’ normali 
Ven Corsa lenta 50’+ 6 allunghi sul prato + es slanci e mobilità 
Sab riposo o nuoto leggero / gara a Massa
Dom combinato sulla triplice  ritrovo ore otto e mezza gabbiano 

Buon allenamenti fate gli allenamenti principali;  la domenica (tassativo) combinato sulla triplice

Programma dal 13 al 19 maggio 2019

Lun solo nuoto o corsa lenta 50’+es allungamento +es piedi  
Mar bici barriera/vada/castellaccio/barriera +corsa aerobica 20′
Mer corsa lenta 20’+10x 500 mt a r.g. con 1′ di recupero da fermo + defaticamento 5′ 
Gio bici riscaldamento fino a chioma poi ripetute in pianura 3 x (8′ a rpm 85/90+ 7′ agili)+ rientro senza forzare 
Ven Corsa lenta 20’+5 x 200 con 100 soup +10’+ allungamenti vari + slanci /mobilità
Sab riposo 
Dom gara laviosa + bici agile fino a Rosignano e rientro 
B.allenamenti andate insieme 

Programma dal 6 al 12 maggio 2019

Lun 06 nuoto programma Dino 
Mar 07 bici barriera / vada / barriera dopo chioma fare 5 x(5′ in soglia/5′ agile rpm 90) finito rientro normale + corsa aerobica 20′ 
Mer 08 corsa 20’+4x(1500 a r.g. + 500 a r.g.+20”) + 5′ corsa lenta + allungamenti vari 
Gio 09 bici ris fino al Romito poi fate 2/3 x ( salita,castellaccio 1′ sui pedali /2′ seduti tenere 80 rpm si recupera  in discesa )+ 20′ agile 
Ven 10 corsa lenta 20’+ 10 x 300 con 100 soup + 10′ corsa lenta + strech 
Sab 11 riposo o nuoto 
Dom 12 combinato ritrovo da me ore otto


Cercate di andare in bici e fare un combinato alla settimana forza e Buon allenamenti 

Allenamenti dal 29 aprile al 5 maggio 2019

Lun nuoto

Mar corsa lenta 50’+allungamenti vari

Mer combinato 30km + 5km il tutto per due volte il primo aerobico il secondo a r.g.

Gio nuoto a pranzo poi bici tranquilla 1h 30 /2h usare rapporto agile

Ven Corsa lenta 20’+10 x 200 con 100 soup + 10′ + slanci e mobilità

Sab riposo o nuoto

Dom combinato ritrovo da me ore 8


Buon allenamenti a tutti importante i combinati

Programma dal 29 aprile al 29 giugno 2019

Continueremo anche per questo ciclo, sempre di sei settimane, la preparazione per le gare. Ho aggiunto ulteriori 3 settimane che ci porteranno alle gare dei primi di luglio. Come già ripetuto più volte manterremo l’obiettivo del volume. Qui di seguito un riassunto del programma previsto per le prossime 9 settimane:

  • 1 settimana dedicata alla resistenza con aumento di volume
  • 1 settimana dedicata alla qualità con lavori di soglia anaerobica e velocità critica
  • 1 settimana dedicata alla resistenza con aumento di volume
  • 1 settimana dedicata alla qualità con lavori di soglia anaerobica e velocità critica
  • 1 settimane dedicate a un lavoro specifico con ritmi al passo di gara
  • 1 settimana dedicata al Tapering
  • 2 settimane dedicata alla resistenza con aumento di volume
  • 1 settimana dedicata al Tapering

Allenamenti dal 15 al 21 aprile 2019

Lun corsa lenta 40’+10 allunghi + slanci/ mobilità
Mar nuoto a pranzo poi se potete bici agile 50 km rpm 90 
Mer corsa lenta 20’+ fartlek 4x(4′ medio+ 2′ lenti+2’veloci+1′ lento)+5’+strech 
Gio bici ris 30’+ 6x( 3 ‘ ritmo gara + 2′ agili ) +20’ agili 90 rpm chi può nuoto a pranzo 
Ven Corsa 20’+ 10 x 200 a r.g. con 100 soup + 10’+ allungamenti vari 
Sab riposo
Dom combinato ritrovo da me e buona Pasqua 
Andate in bici x chi fa Sprint o olimpici allenate il ritmo importante il combinato della domenica 

Regolamento tecnico 2019 – Utilizzo divise di gara

Regolamento tecnico 2019 – Utilizzo divise di gara

La Federazione Italiana Triathlon comunica che, in relazione alle modifiche apportate al punto 93.04 del regolamento tecnico approvato dal Consiglio Federale in data 23 marzo u.s., riguardante le norme generali per la divisa di gara, la Federazione Italiana Triathlon ha stabilito che per la stagione sportiva in corso sarà tollerato l’utilizzo delle divise di gara come previsto nel regolamento precedente.

Si informa inoltre che, in attesa delle delucidazioni richieste dalla Fitri alla Federazione Internazionale (ITU) sul tema specifico, sarà cura della Fitri comunicare appena possibile le norme di utilizzo della divisa di gara per la stagione sportiva 2020.

Si ricorda comunque, che per quanto riguarda le competizioni all’estero gli atleti dovranno conformarsi al regolamento ITU.