Programma dal 29 Gennaio al 24 Febbraio 2018

Programma dal 29 Gennaio al 24 Febbraio 2018

Abbiamo terminato i 3 cicli rivolti alla tecnica e ora affronteremo un breve periodo dove porremo attenzione all’ampiezza di bracciata. Quanto siamo riusciti ad apprendere con la tecnica cercheremo ora di potarlo a vantaggio di una nuotata più efficace. Lo scopo di questo periodo è diminuire il numero delle bracciate per ciascuna vasca, pertanto anche nei lavori non rivolti all’ampiezza di bracciata sarebbe opportuno contare il numero delle bracciate e sforzarsi di mantenerlo costante anche nei momenti di fatica.

LU-MA 29-30/01/18

300 a piacere

3x100mx 1’40 (g.i. 2x 2’; g.m.f. 2x50mx 1’15 + 100sl 2′)

Esercizio ampiezza bracciata. Partire a 5′ dal compagno e vedere il tempo di percorrenza

3x(2×50 fare il solito tempo [ST] + 2×50 facendo ST e contando BR [BR#] 50′)

(g.i. 1’; g.m.f. 1’10)

600BR porre attenzione alla presa (g.i. 500; g.m.f. 400)

8x50BR 45′ con primi 25m Veloci (g.i. 6x 55′ g.m.f. 6x 1’05)

ME-GIO 31/01 e 01/02/18

3×100 1sl 1ds-rn 1sl

Esercizio ampiezza bracciata. Partire a 5′ dal compagno e vedere il tempo di percorrenza

3x(2×50 ST + 2×50 ST e BR# 45′) con Pinne (g.i. 55′ g.m.f. 1’05)

300G (g.i. e g.m.f. 200)

6×100 BR solo palette 1’20 (g.i. 5x 1’40; g.m.f. 4x 1’55)

300sl respirazione ogni 7 BR (g.i. 300; g.m.f. 200)

4x15m veloci tornando subito al muro

VE-SA 02-03/02/18

300 a piacere

6x50sl con tavoletta tra le G, ad ogni br toccare la tav. con la mano 50′ (g.i. 1’; g.m.f. 4x 1’10)

2x(6×50 1mx 50′ 1sl 40′ + 100 Lento rec. 15′) (g.i. 5x 60′-50′ g.m.f. 4x 1’15-55′)

6×50 G 2 con 25mV 1 normale con Pinne

4×200 con Pinne a scalare 2’45-2’40-2’35-2’30

(g.i. 4×150 2’35-2’30-2’25-2’20; g.m.f. 3×200 3’55-3’50-3’45)

LU-MA 05-06/02/18

300 a piacere

3x100mx 1’40 (g.i. 2x 2’; g.m.f. 2x50mx 1’15 + 100sl 2′)

Esercizio ampiezza bracciata. Partire a 5′ dal compagno e vedere il tempo di percorrenza

3x(2x50ST + 2x50STeBR# 50′) 1^ V.media 2^ -2′ e 3^ 1Vm 1-2′ (g.i. 1’; g.m.f. 1’10)

2x300BR 4′ porre attenzione alla spinta finale (g.i. 250 3’50; g.m.f. 200 4′)

8x50BR 45′ 1 Veloce 1 Lento (g.i. 6x 55′ g.m.f. 6x 1’05)

ME-GIO 07-08/02/18

3×100 1sl 1ds-rn 1sl

Esercizio ampiezza bracciata. Partire a 5′ dal compagno e vedere il tempo di percorrenza

3x(2x50ST + 2x50STeBR# 50′) 1^ V.media 2^ -2′ e 3^ 1Vm 1-2′ con Pinne (g.i. 1’; g.m.f. 1’10)

3x100G rec. 10′ (g.i. e g.m.f. 2×100)

3×200 BR solo palette 2’45 (g.i. 3×150 2’30; g.m.f. 2x 3’55)

3x100sl respirazione ogni 7 BR 1’25 (g.i. 1’45; g.m.f. 2x 2’10)

4x15m veloci tornando subito al muro

VE-SA 09-10/02/18

300 a piacere

6x50sl con tavoletta tra le G, ad ogni br toccare la tav. con la mano 50′ (g.i. 1’; g.m.f. 4x 1’10)

2x(3×50 1df 50′ 1sl 45′ 1df 50′ + 3x50sl 40′ + 50 Lento 1′)

(g.i. 1′-50′-1’+2x 45’+1’15; g.m.f. 2df-sl 1’15+2x 55’+1’20)

6×50 G 1 15mV 1 25V con Pinne

8×100 con Pinne a scalare 2 a 1’30-1’25-1’20-1’15

(g.i. 7x 2 a 1’45-1’40-1’35 1 a1’30; g.m.f. 6x 2 a 2′-1’55-1’50)

LU-MA 12-13/02/18

300 a piacere

3x100mx 1’40 (g.i. 2x 2’; g.m.f. 2x50mx 1’15 + 100sl 2′)

Esercizio ampiezza bracciata. Partire a 5′ dal compagno e vedere il tempo di percorrenza

3x(2x50ST + 2x50STeBR# 50′) 1^ V.media 2^ -2′ e 3^ -4′ (g.i. 1’; g.m.f. 1’10)

600BR porre attenzione alla presa (g.i. 500; g.m.f. 400)

8x50BR 45′ con primi 25m Veloci (g.i. 6x 55′ g.m.f. 6x 1’05)

ME-GIO 14-15/02/18

3×100 1sl 1ds-rn 1sl

Esercizio ampiezza bracciata. Partire a 5′ dal compagno e vedere il tempo di percorrenza

3x(2x50ST + 2x50STeBR# 50′) 1^ V.media 2^ -2′ e 3^ -4′ con Pinne (g.i. 1’; g.m.f. 1’10)

300G (g.i. e g.m.f. 200)

6×100 BR solo palette 1’20 (g.i. 5x 1’40; g.m.f. 4x 1’55)

300sl respirazione ogni 7 BR (g.i. 300; g.m.f. 200)

4x15m veloci tornando subito al muro

VE-SA 16-17/02/18

300 a piacere

6x50sl con tavoletta tra le G, ad ogni br toccare la tav. con la mano 50′ (g.i. 1’; g.m.f. 4x 1’10)

2x(6×50 1mx 50′ 1sl 40′ + 100 Lento rec. 15′) (g.i. 5x 60′-50′ g.m.f. 4x 1’15-55′)

6×50 G 2 con 25mV 1 normale con Pinne

4×200 con Pinne a scalare 2’45-2’40-2’35-2’30 BR#

(g.i. 4×150 2’35-2’30-2’25-2’20; g.m.f. 3×200 3’55-3’50-3’45)

LU-MA 19-20/02/18

300 a piacere

3x100mx 1’40 (g.i. 2x 2’; g.m.f. 2x50mx 1’15 + 100sl 2′)

Esercizio ampiezza bracciata. Partire a 5′ dal compagno e vedere il tempo di percorrenza

3x(2x50ST + 2x50STeBR# 50′) 1^ V.media 2^ -2′ e 3^ -4′ (g.i. 1’; g.m.f. 1’10)

2x300BR 4′ porre attenzione alla spinta finale (g.i. 250 3’50; g.m.f. 200 4′)

8x50BR 45′ 1 Veloce 1 Lento (g.i. 6x 55′ g.m.f. 6x 1’05)

ME-GIO 21-22/02/18

3×100 1sl 1ds-rn 1sl

Esercizio ampiezza bracciata. Partire a 5′ dal compagno e vedere il tempo di percorrenza

3x(2x50ST + 2x50STeBR# 50′) 1^ V.media 2^ -2′ e 3^ -4′ con Pinne (g.i. 1’; g.m.f. 1’10)

3x100G rec. 10′ (g.i. e g.m.f. 2×100)

3×200 BR solo palette 2’45 (g.i. 3×150 2’30; g.m.f. 2x 3’55)

3x100sl respirazione ogni 7 BR 1’25 (g.i. 1’45; g.m.f. 2x 2’10)

4x15m veloci tornando subito al muro

VE-SA 23-24/02/18

300 a piacere

6x50sl con tavoletta tra le G, ad ogni br toccare la tav. con la mano 50′ (g.i. 1’; g.m.f. 4x 1’10)

2x(3×50 1df 50′ 1sl 45′ 1df 50′ + 3x50sl 40′ + 50 Lento 1′)

(g.i. 1′-50′-1’+2x 45’+1’15; g.m.f. 2df-sl 1’15+2x 55’+1’20)

6×50 G 1 15mV 1 25V con Pinne

8×100 con Pinne a scalare 2 a 1’30-1’25-1’20-1’15

(g.i. 7x 2 a 1’45-1’40-1’35 1 a1’30; g.m.f. 6x 2 a 2′-1’55-1’50)

I commenti sono chiusi