Campionati Italiani Duathlon Sprint Individuali e a Squadre. Anita Ghelardoni si aggiudica il titolo italiano di categoria

Campionati Italiani Duathlon Sprint Individuali e a Squadre. Anita Ghelardoni si aggiudica il titolo italiano di categoria

Si sono tenuti a Imola, nel fine settimana dell’1-2 aprile, i Campionati Italiani di Duathlon Sprint individuali e a squadre.

La squadra livornese era presente agli individuali del 1 aprile con Matteo Basile, Daniele Benedetti ed Edoardo Manfanetti (YB), Mathilde Marc e Margherita Voliani (JU), Anita Ghelardoni (S1) ed Evangelista Basile (M3).

Vince il titolo di campionessa italiana di Duathlon Sprint della categoria S1 la fortissima Anita Ghelardoni che si piazza quarta assoluta.

Ottimo il sesto posto di categoria per Edoardo Manfanetti e il terzo posto per Mathilde Marc. Molto brava anche Margherita Voliani che, partita con gli Assoluti, taglia il traguardo 16esima.

Bene anche Evangelista Basile che si qualifica 19esimo M3 e chiude la gara in 1ora e 6′.

Alla competizione della domenica la Livorno Triathlon era presente con una squadra femminile (Annalisa Basini, Simonetta Bernardini, Serena Rossi) e tre squadre maschili (Evangelista Basile, Aurelio De Stasio, Federico Grassi; Gabriele Baroni, Matteo Chiesa, Elia Rigatti, Lorenzo Rossi, Davide Scherlj; Francesco Bellini, Fabio Quaglierini, Alessandro Ricci, Gabriele Suardi).

La compagine femminile, nonostante qualche piccolo problema di salute di due atlete, si piazza comunque 16esima.

la squadra capitanata dal coach Baroni chiude la gara in 1 h e 2′ e si piazza 36esima, quella composta da Basile, Grassi e De Stasio chiude in 1 h e 10′ mentre la squadra presidenziale taglia il traguardo in 1 h e 13′.

Come sempre anche quest’anno, nonostante il clima freddo e piovoso, la gara a squadre √® stata vissuta dai triatleti livornesi con un sano agonismo ma soprattutto con un grande spirito goliardico che costituisce il collante della compagine labronica.

Da segnalare il nuovo “acquisto” della Livorno Triathlon, Francesco Bellini, che al suo esordio nella duplice disciplina chiude la gara insieme alla squadra presidenziale con grande soddisfazione e i complimenti di tutti.

Serena Rossi