This Is Triathlon

Archive Ott 2014

Allenamento del 2 Novembre 2014

Ciclismo Livorno TriahtlonIl nostro allenatore Riccardo Rosselli ha comunicato il programma per l’allenamento di Domenica 2 Novembre. Di seguito il riepilogo del giro che verrà fatto.

Partenza improrogabile alle ore 8:30 al parcheggio dei Tre Ponti, Ardenza (baracchina “Da Fumo”).

Gli 80 km saranno così composti:
– Castiglioncello
– Rotatoria COOP Rosignano
– Cavalcavia verso Scarlino
– Pomaia
– Santa Luce
– Via Emilia
– Pastina
– Madonnina dei Monti
– Pian di Laura
– Acciaiolo
– Via Emilia verso Cisternino

IMPOSTANTISSIMO: Mantenere la pedalata sui 90-95 RPM al massimo, utlizzando entrambe le moltipiche ma senza spingere i rapporti

Domande frequenti

Che tipo di attività svolge la società?
L’attività è esclusivamente di tipo agonistico, ad ogni tesserato è richiesto di partecipare ad almeno 2 gare durante la stagione agonistica. Al momento non è prevista attività corsuale per chi desidera fare solo del fitness.
 
Come faccio ad iscrivermi?
Per tesserarsi basta mettersi in contatto via mail con il presidente o con il responsabile dei tesseramenti inoltrando la propria richiesta di iscrizione allegando copia del bonifico della quota di iscrizione e specificando i seguenti dati: nome, cognome, data e luogo di nascita, cod. fiscale, indirizzo, rec. telefonico, indirizzo mail. E’ possibile anche fissare un incontro con i responsabili della società compatibilmente con gli impegni lavorativi.
 
Quali sono le quote di iscrizione e cosa comprendono?
Sul sito della società si trovano pubblicate tutte le quote di iscrizione e le modalità per effettuare il bonifico. Le quote sono differenziate in base ai servizi che vengono forniti e se si è un nuovo iscritto oppure un atleta che deve rinnovare il tesseramento con la società. La quota base per i nuovi iscritti è di € 200 annui e comprende: tesseramento federale agonistico, quota associativa alla società, capo tecnico da gara e abbigliamento rappresentanza. Se si vuole usufruire degli spazi acqua si deve aggiungere una quota annua extra che viene calcolata sulla base di quante persone partecipano alla spesa e delle tariffe applicate dal gestore degli impianti.
 
E’ possibile frazionare i pagamenti delle quote?
E’ prevista la possibilità di pagare l’intero importo in 2 rate la prima delle quali al momento del tesseramento.
 
Posso essere seguito da qualcuno nell’allenamento?
La società mette a disposizione dei tecnici federali che forniscono programmi di allenamento generici a titolo gratuito oppure personalizzati a seguito di accordi presi personalmente tra atleta e tecnico. Le sedute di allenamento combinato, podismo, ciclismo sono aperte a tutti coloro che lo desiderano.
 
Come faccio per usufruire degli spazi acqua dedicati alla squadra?
Basta pagare la quota annua prevista e comunicare il proprio nominativo al responsabile dei contatti con il gestore degli impianti al fine di far aggiornare l’elenco dei nominativi autorizzati. Fatto ciò si deve passare dalla segreteria della piscina per ritirare il braccialetto caricato con gli orari della squadra. Come prima cosa però ci si deve sottoporre a visita medica agonistica e presentare il certificato di idoneità al responsabile medico della società.
 
Chi può venire a nuotare nelle corsie dedicate alla squadra?
L’accesso alle corsie della squadra è permesso esclusivamente agli iscritti alla squadra, no familiari o amici o non tesserati.
 
Dove posso fare la visita sportiva agonistica?
E’ possibile effettuare la visita presso gli ambulatori delle USL oppure presso il Centro di Medicina Sportiva dello stadio od infine presso gli ambulatori della Pubblica Assistenza di Livorno presentando il modulo di richiesta rilasciato dalla società. Chi è residente fuori Livorno può cercare la soluzione più comoda alle proprie esigenze a far pervenire copia del certificato al responsabile medico della società.
 
La visita medica è pagata dalla società?
Le spese relative alla visita medica sono a carico del singolo atleta
 
Come posso fare se non ho una bici?
Per cominciare può andare bene anche la mountain bike ma la maggior parte degli allenamenti e delle gare sono svolti con la bici da strada. Ogni atleta deve provvedere per conto proprio all’acquisto della bici, la società non mette a disposizione bici.
 
Come si svolgono gli allenamenti?
La squadra organizza allenamenti collettivi per il podismo e il ciclismo con orari che variano in base agli impegni di tutti gli atleti, non esiste nessun obbligo di partecipazione ciascun atleta è libero di scegliere quando allenarsi. Eccezione va fatta per il nuoto nel caso in cui si usufruisca degli spazi acqua della squadra, in questo caso gli orari sono obbligati cosi come i programmi.
 
Da che età si può iniziare a praticare triathlon?
L’attività agonistica inizia all’età di 8 anni ma al momento la società non è ancora attrezzata per svolgere l’attività con i più piccoli. Vantiamo una collaborazione con la Nuoto Livorno Triathlon che svolge solo attività giovanile mentre noi ci dedichiamo ai maggiori di 16 anni.

Triathlon di Lerici RIMANDATO al 19-10-2014 per maltempo

Triathlon LericiCome da comunicazione presente sul sito ufficiale, la gara è stata rimandata per l’allerta meteo diramata dalla protezione civile a seguito dell’alluvione che ha colpito vaste zone della Liguria. Di seguito il comunicato uffficiale.

Attenzione, a tutti gli iscritti dell’8° Triathlon Sprint di Lerici, è con grande rammarico che, la società organizzatrice, l’a.s.d. speziatriathlon, comunica l’annullamento della gara prevista per domani, domenica 12 Ottobre 2014.
A seguito dell’allerta meteorologica di livello 2, emanata dal centro meterologico e di Protezione Civile della Regione Liguria, scaricabile a questo link, valida fino alle ore 24:00 di lunedì 13 Ottobre, il Prefetto della Provincia della Spezia ed il Sindaco del Comune di Lerici hanno emanato un’ordinanza di annullamento della manifestazione in programma.
L’asd speziatriathlon comunica tuttavia a tutti gli iscritti ed interessati che il Triathlon Sprint di Lerici 2014 si farà e l’appuntamento è solo rimandato a Domenica prossima, 19 Ottobre 2014. Tale date verrà comunque confermata ufficialmente nei prossimi giorni una volta espletate tutte le necessarie procedure formali ed autorizzative.
Nonostante le cause dell’annullamento fossero impreviste ed imprevedibili, ci scusiamo per tutti i disagi ed i problemi che ciò possa causare ed aver causato a tutti gli atleti ed accompagnatori, operatori e servizi implicati.
Seguiranno a breve ulteriori aggiornamenti.

Resoconto Campionato Italiano Triathlon Sprint Riccione Ottobre 2014

MirmidoniIl nostro Atleta e dirigente Fabio Quaglierini ha scritto un breve resoconto del campionato italiano appena svolto. A breve verranno pubblicate anche le mote foto fatte dal buon Stefano Bartolozzi.

Come da richiesta facciamo un riassunto della partecipazione ai campionati italiani di Triathlon sprint svolti a Riccione il week end scorso. Innanzi tutto voglio dirvi che sono fiero di Voi, anzi di noi tutti, dal primo all’ultimo arrivato, abbiamo dimostrato, se ancora ci fosse bisogno, di essere una squadra vera. Una squadra vera per come la vedo io non si limita a fare tot cartellini, due magliette e partecipare alla sagra del crostino, una squadra vera è un gruppo di amici prima di tutto, che si allenano insieme, si aiutano e si sfottono, organizza gare ben fatte, partecipa alle gare più importanti e i propri colori vengono riconosciuti in tutta Italia. Anche il presidente Bianchi ci ha fatto i complimenti domenica scorsa, e questo mi ha reso orgoglioso. Una cosa che mi sento di proporre il prossimo anno sarà quella di scegliere una gara di interesse societario, ad esempio i campionati italiani di sprint, e organizzare una gita con tanto di pullman e albergo tutti insieme e partecipare in massa con parenti e amici. Tornando alle gare, anche i risultati sono stati buoni, sia singoli che a squadre. Su tutti però, non me ne vogliate, ma devo citare il 21 posto della staffetta mista 2+2 contro la crema del Triathlon italiano, quelli veri, di Federica, Andrea, Simonetta e Gabriele. Essere lì in partenza a giocarsi il titolo italiano mi ha messo addosso una bella carica. E come non citare la top 100 di Paolone o il primo posto di categoria di Simo nella gara del sabato. Comunque anche tutti gli altri si sono ben comportati, peccato solo che le batterie ci abbiano divisi spalmando tutti in più orari, ma almeno ci siamo potuti incitare a vicenda. Peccato per la caduta di Daniele che poi comprometterà la gara degli spartani del giorno dopo (almeno avete avuto la scusa) e dei ritiri di Andrea causa foratura dei suoi fiammanti tubolari (con le ruotacce vecchie non avevi mai forato…) e di Gianni per una contrattura che si ripercuoterà anche sulla gara dei mirmidoni…. (Qualche malalingua dirà che era tutto calcolato). Buone le prove di tutti gli altri nella gara del sabato, chi più chi meno ha sputato sangue per se stesso e per il Livorno Triathlon ma la gara più importante era quella a squadre della domenica. Erano mesi che gli sfottò si sprecavano con sfide nelle sfide, spartani contro mirmidoni, tutti contro tutti… (pensate che si è mosso anche il Ciucci) E’ andata come tutti sappiamo, su 280 squadre circa la nostra migliore è stata quella composta da Paolo, Fabio, Lorenzo e il neo acquisto Francesco che si è piazzata nelle top 20. Le altre squadre, pur facendosi guerra l’un con l’altro rientrano tutte nelle 100. Un bel risultato non c’è che dire. Ma l’importante secondo me, a parte la netta vittoria dei mirmidoni sugli spartani, è che ci siamo divertiti tutti quanti. Credo che la domenica sera ognuno di noi sia tornato a casa soddisfatto e contento di aver passato un week end a fare quello che più gli piace con gli amici di tutti i giorni, e di aver portato in giro i colori amaranto del Livorno Triathlon.
Alla prossima.

PS: le dimissioni del presidente sono state rifiutate al’ unanimità da tutto il consiglio. Anche perché ha dimostrato di essere sempre un atleta…