Risultati del Test Differenziale Dicembre 2015

Risultati del Test Differenziale Dicembre 2015

Innanzitutto do il benvenuto ai nuovi arrivati. Per loro una breve spiegazione del test effettuato sabato scorso. Il test, chiamato test differenziale in quanto viene fatta la differenza tra il tempo ottenuto nel 200m e quello del 100m, viene utilizzato per identificare le andature di allenamento Vo2max dalle quali si ricava empiricamente anche le andature di soglia e quelle aerobiche. Tale test mi permette, inoltre, di avere una foto del vostro stato attuale di forma. Ripetendolo periodicamente potrò valutare l’evoluzione nel tempo della condizione di forma di ciascuno di voi.

Considerazioni generali sull’esecuzione del test.
Essendo il primo test della stagione devo ammettere che ho avuto un riscontro generale positivo. Sicuramente abbiamo iniziato la nuova stagione partendo da uno step più elevato rispetto all’anno scorso. Praticamente tutti hanno ottenuto un tempo migliore se confrontato con il primo test dell’anno passato. Molti di voi addirittura hanno ottenuto il loro tempo migliore in assoluto. Bravi a tutti.
Avendo effettuato in questo periodo quasi esclusivamente lavori aerobici ho avuto conferma che tale lavoro è stato ben assimilato. Infatti sia la distanza dei 100m che del 200m sono state interpretate abbastanza bene. Nel 200m solo qualcuno ha fatto un passaggio ai primi 100m un po’ troppo lento, ma contrapposto ad una seconda parte con una buona resistenza. Inoltre, nonostante ancora non sia stato fatto un lavoro sulla velocità, ho rilevato che in molti hanno migliorato il tempo del 100m.
Infine sto constatando che lo sforzo ed il tempo impiegato per gli esercizi sta portando i suoi frutti.

Risultati del test differenziale. CLICK QUI PER SCARICARE I RISULTATI
Nella prima tabella sono riportati i risultati di quanto rilevato nel test. Per la spiegazione delle singole colonne rimando a quanto menzionato nei test della stagione precedente 2014-15 riportati nel sito.
Nella seconda tabella sono trascritti i tempi riferiti alle andature aerobiche/di soglia/Vo2max. Rammento di memorizzare la propria riga. CLICK QUI PER SCARICARE LA TABELLA

Ci vediamo in vasca.
Dino Urgias

TEST DIFFERENZIALE – SABATO 05/12/2015

Innanzitutto do il benvenuto ai nuovi arrivati. Per loro una breve spiegazione del test effettuato sabato scorso. Il test, chiamato test differenziale in quanto viene fatta la differenza tra il tempo ottenuto nel 200m e quello del 100m, viene utilizzato per identificare le andature di allenamento Vo2max dalle quali si ricava empiricamente anche le andature di soglia e quelle aerobiche. Tale test mi permette, inoltre, di avere una foto del vostro stato attuale di forma. Ripetendolo periodicamente potrò valutare l’evoluzione nel tempo della condizione di forma di ciascuno di voi.

Considerazioni generali sull’esecuzione del test.

Essendo il primo test della stagione devo ammettere che ho avuto un riscontro generale positivo. Sicuramente abbiamo iniziato la nuova stagione partendo da uno step più elevato rispetto all’anno scorso. Praticamente tutti hanno ottenuto un tempo migliore se confrontato con il primo test dell’anno passato. Molti di voi addirittura hanno ottenuto il loro tempo migliore in assoluto. Bravi a tutti.

Avendo effettuato in questo periodo quasi esclusivamente lavori aerobici ho avuto conferma che tale lavoro è stato ben assimilato. Infatti sia la distanza dei 100m che del 200m sono state interpretate abbastanza bene. Nel 200m solo qualcuno ha fatto un passaggio ai primi 100m un po’ troppo lento, ma contrapposto ad una seconda parte con una buona resistenza. Inoltre, nonostante ancora non sia stato fatto un lavoro sulla velocità, ho rilevato che in molti hanno migliorato il tempo del 100m.

Infine sto constatando che lo sforzo ed il tempo impiegato per gli esercizi sta portando i suoi frutti.

Risultati del test differenziale.

Nella prima tabella sono riportati i risultati di quanto rilevato nel test. Per la spiegazione delle singole colonne rimando a quanto menzionato nei test della stagione precedente 2014-15 riportati nel sito.

Nella seconda tabella sono trascritti i tempi riferiti alle andature aerobiche/di soglia/Vo2max. Rammento di memorizzare la propria riga.

Ci vediamo in vasca.

Dino Urgias

I commenti sono chiusi

Copyright © 2019 Livorno Triathlon. Tutti i diritti riservati