La Livorno Triathlon apre la stagione 2022… e la tinge di rosa: tre atlete sul podio più alto!

La Livorno Triathlon apre la stagione 2022… e la tinge di rosa: tre atlete sul podio più alto!

Per questo primo appuntamento stagionale i triatleti e le triatlete livornesi hanno scelto il Duathlon Sprint di Prato, nella bella e storica cornice del Parco delle Cascine di Tavola. Per capire il contesto: quando la famiglia de’ Medici con Lorenzo il Magnifico avviava il progetto delle “Cascine” di Tavola, nel XV secolo, Livorno era solo un porto appena abbozzato.  

A gennaio è sicuramente presto per gareggiare; di questi tempi non si è pronti. Ma per spezzare la monotonia degli allenamenti, svegliarsi dal letargo invernale o magari “sfuggire” al combinato programmato per il fine settimana, alcuni hanno pensato che non ci fosse nulla di meglio di una gara … una bella scarica di adrenalina e cuore fuori soglia.

Un manipolo di atleti e atlete amaranto (anche giovanissime) è quindi partito domenica mattina per Prato, guidati dal proprio Presidente Fabio Quaglierini, che – parole sue – ha voluto dare il “buon esempio”. Presenti infatti tre debuttanti assoluti – Alessandro Ricci, Aurelio De Stasio e Fabio Giusti – il nostro Presidente ha dispensato loro preziosi consigli e incoraggiato i nuovi prima, durante e dopo la gara. Come si addice a un vero leader.

Il percorso gara era sicuramente affascinante grazie al contesto paesaggistico, ma non privo di insidie. Le due frazioni run si sono dipanate all’interno del parco mediceo, lungo viali sterrati misti a qualche tratto di prato. Il percorso bike invece organizzato su 4 lap di 5 km ciascuno, interamente fuori dal parco ma disseminato di rotonde, curve e giri di boa che imponevano una buona guida e difficili sterzate. Il percorso ha insomma costretto gli atleti a tenere sempre alta la concentrazione e gambe sveglie per i continui rilanci.

Alla fine, le donne della Livorno Triathlon hanno inaugurato la stagione nel modo migliore: la giovane Margherita Voliani (YB), punta di diamante della squadra labronica è quarta assoluta e prima nella sua categoria, così come sul gradino più alto del podio di categoria si piazzano Serena Rossi (M2) e Annalisa Basini (M3).

Buoni piazzamenti di categoria per Evangelista Basile (4° nella M2) e per il presidentissimo Fabio Quaglierini (6°), al suo debutto nella categoria M4.

Davvero super il debutto di Aurelio, Fabio e Alessandro, che hanno onorato il body amaranto con una gara coraggiosa e impreziosita da frazioni di corsa di alto livello. Ancora qualche mese di allenamento e poi potranno provare l’emozione della triplice, quando allo “start” avranno cuffia e occhialini da nuoto. Ma soprattutto, è stato bello vedere i loro volti felici e sorridenti al temine della loro prima gara, perché significa che si sono regalati una domenica di sport e divertimento!

Unica nota stonata, la caduta in bici della giovanissima Anita Ghilardoni (S1), davvero sfortunata, anche perché stava facendo una bellissima gara. Tutta la squadra le fa i migliori auguri e siamo certi che avrà modo di rifarsi prestissimo, dimostrando tutto il suo valore.

Serena Rossi

Copyright © 2019 Livorno Triathlon. Tutti i diritti riservati