This Is Triathlon

Archive Gen 2016

Programma dal 25-01-2016 al 31-01-2016

La settimana che chiude il mese è una settimana di scarico,mi raccomando x scarico intendo scarico serve x recuperare….

Lun.25 : corsa lenta 30’+10 allunghi+ slanci /mobilità

Mar.26:corsa RIS.20’+ 10*1’veloce+1’lento+ 5’lenti+5*30″ veloci+30”lenti+5’lenti+es.allungamento+ es.piedi

Mer.27 :Bici no salite girata di 1h30’/2h agile rpm 90/95

Gio.28 nuoto

Ven.29:pregara 6 km lenti + 5 allunghi.+ 5′ def.+ strech.

Sab.30:nuoto

Domenica 31: gara Viareggio 10km+ ritorno tutti assieme in bici….x chi non gareggia fare corsa 20’+10 km medi+ 50 km bici agile 90/95 rpm

Poi vi faremo il programma x il mese di febbraio..
Ciao a tutti buon allenamenti….

Programma di nuoto dal 18 Gennaio al 27 Febbraio

Ora inizieremo una fase in cui l’allenamento subirà dei cambiamenti. Ho cercato di prolungare ulteriormente il lavoro sugli esercizi, anche se ne ho ridotto il volume. Saranno introdotti lavori volti a sviluppare la qualità della velocità e saranno gettate le basi per il lavoro sul VO2max. Prego voler porre attenzione alla velocità di esecuzione dell’esercizio proposto perchè di fondamentale importanza per costruire ed allenare nel modo corretto il sistema stimolato: al lunedì/martedì la velocità di esecuzione dovrà essere massima; al mercoledì/giovedì al 90/95% riuscendo a mantenere un tempo costante per tutta la durata dell’esercizio; infine al venerdì/sabato sarà proposto un allenamento prevalentemente aerobico che dovrà avere una velocità costante con impegno medio/alto.

Lunedì 18/01/16 e Martedì 19/01/16
100sl 50ds 100sl 50rn 100sl
2×50 gambe con 1 braccio a sl testa fuori + 2×50 gambe laterali + 2×50 pull ginocchia battere piedi
3x(2×50 con 25mV + 50V) 2’00
100L 12×50 palette + solo elastico alle caviglie e respirare ogni 3-4-5br interno al 50m in 50′
(g.i. 10×50 1′, g.m.f. 8×50 1’10)

Mercoledì 20/01/16 e Giovedì 21/01/16
8×50 1sl 1ds 1sl 1rn
2×50 gambe 4×50 braccia solo pull
2x 6x(2×50) 40′- ripartire a 1’45 (g.i. 50′-2′, g.m.f. fare 5x 55′-2’15)
tra le serie 2×50 gambe 4×50 braccia

Venerdì 22/01/16 e Sabato 23/01/16
400 a piacere
Pinne 2×50 gambe + 4×50 gambe da seduto sul dorso 6dx-6cento-6sx + 2×50 G testa fuori senza tav
400 con Pinne +2×200+4×100 5’10-2’50-1’25
(g.i. 400 P+2×200+3×100 6’20-3’25-1’45, g.m.f. 400 P+2×200+2×100 7’05-3’45-1’55)
6×50 solo palette 1 con 15 e 1 con 25mV 50′ (g.i. 1′, g.m.f. 4×50 1’10)

Lunedì 25/01/16 e Martedì 26/01/16
100sl 50ds-rn 100sl 50ds-rn 100sl
2×50 gambe + 2×50 gambe con 1 braccio a sl testa fuori + 2×50 pull ginocchia battere piedi 6x50mV 1’30
100L 8×100 palette e pull alle caviglie con respiraz. ogni 3-4-5br 1’35 (g.i. 7x 1’50, g.m.f. 6x 2’00)

Mercoledì 27/01/16 e Giovedì 28/01/16
8×50 1sl 1mx
6×50 1 gambe e 2 braccia solo pull
2x 3x(2×50+100) 40′- ripartire a 1’45+1’45 (g.i. 50′-2’+2′, g.m.f. 50+100 55′-2’15)
Tra le serie 6×50 1 gambe e 2 braccia solo pull

Venerdì 29/01/16 e Sabato 30/01/16
400 a piacere
Pinne 2×50 G laterali + 4×50 G con un braccio a sl x rollio + 2×50 G da seduto sul ds 6dx-6c-6sx
4×100+2×200 senza Pinne +400 con Pinne 1’25-2’50-5’10
(g.i. 3×100+2×200+400 P 1’45-3’25-6’20, g.m.f. 2×100+2×200+400 P 1’55-3’45-7’05)
6×50 solo palette 1 con 15-25-35mV 50′ (g.i. 1′, g.m.f. 4×50 1’10)

Lunedì 01/02/16 e Martedì 02/02/16
100sl 50ds 100sl 50rn 100sl
2×50 gambe con 1 braccio a sl testa fuori + 2×50 gambe laterali + 2×50 pull ginocchia battere piedi
4x(1×50 con 25mV + 50V) 2’00
100L 12×50 palette + solo elastico alle caviglie e respirare ogni 3-4-5br interno al 50m in 50′
(g.i. 10×50 1′, g.m.f. 8×50 1’10)

Mercoledì 03/02/16 e Giovedì 04/02/16
8×50 1sl 1ds 1sl 1rn
2×50 gambe 4×50 braccia solo pull
2x 2x(2×50+100+2×50) 40′- ripartire a 1’45+1’45 (g.i. 50′-2′, g.m.f. fare 2×50+100 55′-2’15)
tra le serie 2×50 gambe 4×50 braccia

Venerdì 05/02/16 e Sabato 06/02/16
400 a piacere
Pinne 2×50 gambe + 4×50 gambe da seduto sul dorso 6dx-6cento-6sx + 2×50 G testa fuori senza tav
2×300 con Pinne + 4×200 4’00-2’50
(g.i. 2×300 P+3×200 4’50-3’25, g.m.f. 2×300 P+2×200 5’30-3’45)
6×50 solo palette 1 con 15 e 1 con 25mV 50′ (g.i. 1′, g.m.f. 4×50 1’10)

Lunedì 08/02/16 e Martedì 09/02/16
100sl 50ds-rn 100sl 50ds-rn 100sl
2×50 gambe + 2×50 gambe con 1 braccio a sl testa fuori + 2×50 pull ginocchia battere piedi
8x50mV 1’30
100L 7×100 palette e pull alle caviglie con respiraz. ogni 3-4-5br 1’35 (g.i. 6x 1’50, g.m.f. 5x 2’00)

Mercoledì 10/02/16 e Giovedì 11/02/16
8×50 1sl 1mx
6×50 1 gambe e 2 braccia solo pull
2x 2x(100+2×50+100) 40′- ripartire a 1’45+1’45 (g.i. 50′-2’+2′, g.m.f. 100+2×50 2’15-55′)
Tra le serie 6×50 1 gambe e 2 braccia solo pull

Venerdì 12/02/16 e Sabato 13/02/16
400 a piacere
Pinne 2×50 G laterali + 4×50 G con un braccio a sl x rollio + 2×50 G da seduto sul ds 6dx-6c-6sx
4×200 senza Pinne +2×300 con Pinne 2’50-4’00
(g.i. 3×200+2×300 P 3’25-4’50, g.m.f. 2×200+2×300 P 3’45-5’30)
6×50 solo palette 1 con 15-25-35mV 50′ (g.i. 1′, g.m.f. 4×50 1’10)

Lunedì 15/02/16 e Martedì 16/02/16
100sl 50ds 100sl 50rn 100sl
2×50 gambe con 1 braccio a sl testa fuori + 2×50 gambe laterali + 2×50 pull ginocchia battere piedi
6x50V 2’00
100L 12×50 palette + solo elastico alle caviglie e respirare ogni 3-4-5br interno al 50m in 50′
(g.i. 10×50 1′, g.m.f. 8×50 1’10)

Mercoledì 17/02/16 e Giovedì 18/02/16
8×50 1sl 1ds 1sl 1rn
2×50 gambe 4×50 braccia solo pull
2x 6×100 1’45 (g.i. 2′, g.m.f. fare 5x 2’15)
tra le serie 2×50 gambe 4×50 braccia

Venerdì 19/02/16 e Sabato 20/02/16
300 a piacere
Pinne 2×50 gambe + 2×50 gambe da seduto sul dorso 6dx-6cento-6sx + 2×50 G testa fuori senza tav
400+300 con Pinne +3×200+3×100 5’10-4′-2’50-1’25
(g.i. con 2×200 6’20-4’50-3’25-1’45, g.m.f. con 2×200+2×100 7’05-5’30-3’45-1’55)
6×50 solo palette 1 con 15 e 1 con 25mV 50′ (g.i. 1′, g.m.f. 4×50 1’10)

Lunedì 22/02/16 e Martedì 23/02/16
100sl 50ds-rn 100sl 50ds-rn 100sl
2×50 gambe + 2×50 gambe con 1 braccio a sl testa fuori + 2×50 pull ginocchia battere piedi
10x50mV 1’30
100L 6×100 palette e pull alle caviglie con respiraz. ogni 3-4-5br 1’35 (g.i. 5x 1’50, g.m.f. 4x 2’00)

Mercoledì 24/02/16 e Giovedì 25/02/16
8×50 1sl 1mx
6×50 1 gambe e 2 braccia solo pull
2x 2x(1×100+2×50) 1’45+40′- rip. a 1’45 (g.i. 2’+50′-2′, g.m.f. 100+50 2’15-55′-1’25)
Tra le serie 6×50 1 gambe e 2 braccia solo pull + ripetere a fine serie

Venerdì 26/02/16 e Sabato 27/02/16
300 a piacere 4x50m 45’/g.i. 50’/g.m.f. 55′ 2x50m con 15mV
TEST 100+200

Triathlon Days 2016 – Settore Giovanile

fitritoscanaCon la prima tappa del ‘Triathlon Days 2016‘ in programma nella mattinata di domenica 17 gennaio a Firenze, ripartiranno le attività del Settore Giovanile del Comitato Regionale Toscana della Fitri. Il tema della crescita dei propri giovani è un aspetto fondamentale per il CRT (Comitato Regionale Toscana): non si tratta più di un semplice progetto, ma di una piattaforma di riferimento per le nuove leve e di miglioramento per gli atleti più esperti. Il programma è rivolto ai bambini ed ai ragazzi di età compresa tra i 6 ed i 23 anni. Il Triathlon Giovanile Toscano gode di un calendario ufficiale di incontri, di raduni e di eventi predisposti strategicamente per favorire la logistica degli organizzatori e la struttura che gravita intorno agli atleti (società, tecnici, famiglie). I vari appuntamenti sportivi presenti in tutta la Toscana saranno manifestazioni federali, raduni o semplici allenamenti, tutti comprensivi di lavori specifici ed allenanti ma anche di prove singole o multidisciplinari che contribuiranno a far crescere il sano spririto di competizione. Gli appuntamenti saranno strutturati in un vero e proprio campionato: la partecipazione a ciascun appuntamento assegnerà un punteggio ai singoli atleti. La somma dei punteggi dei singoli atleti consentirà di elaborare una classifica finale per l’assegnazione di Campione di Triathlon Days 2016 per i singoli atleti e per le società. La partecipazione a tale circuito di appuntamenti è gratuita per tutti gli atleti. Eventuali ed ulteriori informazioni possono essere richieste scrivendo agli indirizzi di posta elettronica presidente@toscana.fitir.it e fasenzo@yahoo.it. La partecipazione è mirata al miglioramento della struttura del Settore Giovanile i cui attori protagonisti saranno supportati dal DTRAG Fasano e dallo stesso CRTO. La prima tappa è dunque in agenda domenica 17 al Centro Sportivo Paganelli, Viale Guidoni, 208, a Firenze. Collaborano alla riuscita di tale evento la Firenze Triathlon e lo stesso Centro Sportivo Paganelli. Alle 9,30 il ritrovo, dalle 9,45 alle 10 l’incontro con i tecnici delle società. Poi, per i giovanissimi, dalle 10 alle 11,15, in palestra, il lavoro ludico-motorio e la prova TD2016, relativa al lancio della palla e dalle 11,30 alle 12,45 allenamenti di nuoto, con esercitazioni tecniche specifiche per il triathlon e con la prova TD2016, relativa a 50 metri in stile libero, con virata. Per la categoria giovani, dalle 10 alle 11,15 allenamenti podistici, con esercitazioni tecniche di corsa, circuito training, FL e prova tappa TD2016, relativa al lancio della palla e poi dalla 11,30 alle 12,45 allenamenti di nuoto, con esercitazioni tecniche nei quattro stili, specifiche per il triathlon, resistenza aerobica e prova tappa TD 2016, relativa a 50 metri di stile libero, con virata. Alle 13, per tutti quanti, al termine degli allenamenti, è previsto il ristoro. Le successive tappe del Triathlon Days 2016 sono previste il 14 febbraio a Lucca (organizzatore Meraviglie Tr.), il 6 marzo a San Piero a Sieve (organizzatore Trievolution), il 10 aprile nuovamente a Firenze (organizzatore Terranova delegato provinciale Firenze), il 22 maggio a Livorno (organizzatore Livorno Nuoto Tr.), il 26 giugno a Cortona (organizzatore Vis Cortona), l’11 settembre a Calenzano (organizzatore Esseci Tr.) e il 9 ottobre a Grosseto (organizzatore la locale società Sbr3). Tante le opportunità per i giovanissimi per crescere nelle varie località toscane.

Fabio Giorgi, addetto stampa del comitato toscano FiTri

Coppa Iceman 2016, ancora Baroni!

IMG 20160106 WA0003Come annunciato e nonostante la giornata non proprio perfetta si è svolta merocoledì 6 Gennaio la Coppa Iceman 2016, la tradizionale “Competizione” (allenamento) organizzata dalla Livorno Triathlon nelle acque antistanti il Gabbiano. Con una conferma: Gabriele Baroni. L’atleta livornese infatti è giunto primo al traguardo, confermandosi campione per il 3° anno consecutivo!

Come ogni anno “grande” la partecipazione degli atleti, oltre i 10 partecipanti (vista l’entità della gara molti!), tutti della Livorno Triathlon, con una gradita eccezione: Fabrizio De Vitali, atleta torinese tesserato con la Phisio Sport Lab di Pisa.

Complimenti a tutti e a rivederci il prossimo anno! Iceman 2017!

Le foto dell’evento